Scontro Corsetti/Marzilli, il sindaco: non ho mai inteso sfiduciare il suo lavoro

sindaco intervistato.JPGARCE – «Non ho mai inteso liquidare le argomentazioni e le tesi dell’assessore Marcello Marzilli». E’ il sindaco di Arce Giuseppe Corsetti che interviene con la propria versione sulla burrascosa riunione di giunta tenutasi mercoledì scorso. Nell’incontro, l’assessore Marzilli sarebbe arrivato a minacciare le proprie dimissioni se non fossero state risolte le problematiche connesse al trasporto degli alunni. Ieri l’out-out di Marzilli che ha

chiesto al sindaco di fare chiarezza sulle dichiarazioni riportate dalla stampa. «Le preoccupazioni di Marcello Marzilli – ha detto il primo cittadino – sono anche le mie. I problemi di coerenza tra l’indirizzo politico e quello gestionale non sono nuovi e tutti vorremmo una maggiore corrispondenza sulle scelte che si vanno a adottare. Ci sono dei problemi – ha aggiunto Corsetti – che, come sempre, affronteremo, ma adesso non vedo spazi per polemiche di qualsiasi tipo. Non ho mai usato – ha precisato ancora – quelle espressioni riportate dalla stampa. Piuttosto, il senso delle mie affermazioni, era semplicemente riferito alla libertà di ognuno di agire e protestare nei modi che si reputano più consoni. Scelte personali che io non intendo mettere assolutamente in discussione. In questo, però, non c’era alcuna minima intenzione di sfiduciare il lavoro dell’assessore o tanto meno indurlo ad assumere scelte drastiche».

Scontro Corsetti/Marzilli, il sindaco: non ho mai inteso sfiduciare il suo lavoroultima modifica: 2008-10-13T08:39:00+02:00da vipo74
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento